Perchè e quando fare una visita cardiologica

Le patologie cardiache rappresentano la principale causa di morte nel mondo. I ritmi frenetici della vita moderna sottopongono il nostro organismo ad uno stress elevatissimo che spesso si ripercuote sulla funzionalità di uno degli organi indispensabili per la vita dell'uomo: il cuore. Campanelli di allarme di una funzionalità cardiaca non perfetta possono essere rappresentati da una facile affaticabilità e dalla comparsa di palpitazioni. Anche il semplice riscontro di un affanno eccessivo nel salire le scale o nel camminare suggeriscono la necessità di un accertamento cardiologico. Fondamentale è inoltre che si sottoponga ad una visita specialistica cardiologica chiunque soffra di ipertensione, ipercolesterolemia, i diabetici, i fumatori o chi sospetta un malfunzionamento delle valvole cardiache, un soffio al cuore e/o una familiarità cardiaca. 
Mediante esami non invasivi e perdendo non più di mezz'ora del proprio tempo, è possibile verificare che non siano presenti patologie che se non trattare adeguatamente possono essere anche letali. La visita cardiologica, presso i nostri studi Naturamedica con l' elettrocardiogramma, è la base necessaria ed imprescindibile di qualsiasi accertamento diagnostico–terapeutico cardiologico a cui il paziente debba sottoporsi. Sarà poi il cardiologo, in base ai riscontri effettuati nella visita stessa, a eseguire nella stessa seduta gli esami strumentali che ritiene più adeguati alle condizioni del paziente (es. EcocolorDoppler Cardiaco, ecodoppler carotideo...) .
Per prenotare una visita cardiologica chiama lo 045 6106066