VISITA CARDIOLOGICA

Se non vi sono patologie cardiovascolari o fattori di rischio, la prima visita cardiologica può essere effettuata a parire dai 40 anni e poi ogni due anni circa.  Il cardiologo inizia la visita con il colloquio per scoprire se vi sono sintomi o segni che possono far pensare a qualche disturbo.In seguito passa ad ascultare cuore e arterie, effettuando poi un elettrocardiogramma, un eco e la misurazione della pressione.
Prestazioni eseguite: 
Visita cardiologica specialistica
elettrocardiogramma
ecocardio
ecocolordoppler cardiaco
misurazione della pressione

Il  nostro esperto: /i-nostri-esperti/dot-fabio-de-luca